Busto Estate, tre mesi per (far) vivere la città - varesenews.it

01.06.2010 21:01

Fra le novità un concorso canoro per i giovani, Busto in...canta. Poi cineforum, giovedì sera in centro, musica, teatro, e ovviamente il maxischermo per i mondiali


Oggi, 1° giugno, per i meteorologi è il primo giorno d'estate. Lo è anche per la città di Busto Arsizio, che sotto un sole promettente lancia la "sua" stagione: Busto Estate. Eventi per (quasi) tutti i gusti, dai classici giovedì sera a passeggio per il centro fra shpping e spettacoli, al cineforum, al teatro nelle sedi "classiche" e non, alla musica che quest'anno avrà una decisa accelerata. L'amministrazione comunle, in sinergia con il Distretto del Commercio bustese e con la collaborazione dello sponsor, la concessionara Paglini Renault, proporrà numerose serate: il calendario è tuttora in via di definizione visto che gli eventi abbracceranno i tre mesi estivi e che «Busto non va mai in vacanza», nel senso che anche in pieno agosto non mancheranno le iniziative. «Lo sforzo sarà di fare un tutt'uno, di dare una visione anche urbanistica della città, con l'allargamento delle iniziative a coinvolgere l'area delle Nord, e una cultura non autoreferenziale ma genuinamente popolare» dichiara il sindaco Farioli.

Per questo 2010 si annuncia come accennato un impegno particolare sul fronte musicale, dopo il recente annuncio relativo al
progetto Casa della Musica. numerosi saranno infatti gli appuntamenti musicali a Villa Tosi con gli allievi dell'associaizone Rossini. Tra le novità annunciate per Busto Estate un concorso per giovani voci, "Busto in... canta". Quasi un "BB Factor", volendo, ma senza prendersi troppo sul serio: l'importante sarà divertirsi e fare musica. Ci saranno quattro serate, spiega l'organizzatore Gigi Marrese, due a Villa Calcaterra (18 e 19 giugno) e due al Giardino Quadrato del Museo del Tessile (28 e 29 giugno), entrambe all'aperto. Ad ogni serata parteciperanno quindici i giovani cantanti, e ad ogni serata ne saranno selezionati da una giuria di esperti (con il contributo del pubblico) quattro che andranno alla finale, prevista in settembre, quando ci saranno premi per tutti: e per il vincitore l'editore musicale bustocco ABeat offrirà la possibilità di stampare 500 CD da distribuire. L'iscrizione al concorso è del tutto gratuita, ma bisognerà affrettarsi: c'è tempo solo fino all'11 giugno. Ogni aspirante partecipante dovrà avere due brani, italiani o stranieri, da portare, e sarà ammesso dopo un'audizione.

Quanto al cinema quest'anno si trasloca dal Museo del Tessile al cortilone di Palazzo Gilardoni: i mercoledì di luglio e agosto in scena sette pellicole di pregio. Per il teatro in cascina appuntamenti confermati: in vista , ma in autunno, anche un singolare "scambio" turistico con Milano, con i bustocchi a visitare le sttoriche cascine della Bassa e i milanesi a "ricambiare" presso le cascine di Busto. Il dialetto avrà ovviamente la parte del leone in cascina, ma non solo, con i Legnanesi, amici sempre benvenuti in città, al Giardino Quadrato del Museo del Tessile, con uan serata che vedrà la raccolta di fondi per l'associazione KayLa di suor Marcella, impegnata nella soffertissima ricostruzione di Haiti.
Un altro tema di Busto Estate 2010 sarà l'allargamento delle iniziative in direzione del futuro nuovo polo di sviluppo urbano dell'area delle Nord, con il coinvolgimento del Teatro Sociale e dell'attiguo Caffé in eventi a carattere non solo strettamente teatrale. Numerose le iniziative del Sociale, e sempre nel segno dei giovani. Nei prossimi giorni studenti del liceo scientifico Arturo Tosi lavoreranno su uno spettacolo dedicato alal Divina Commedia del sommo padre Dante; l'8 luglio "Aspettando Mary Poppins" sarà una selezione di ballerini, cantanti, attori per lo spettacolo dedicato all'impareggiabile bambinaia inglese "semplicemente perfetta in tutto" resa immortale dalla voce e dal sorriso di Julie Andrews.
Quanto ai giovedì sera in centro, affidati come sempre alla sinergia Comune-commercianti, proporanno le consuete serate fra esibizioni, show, musica, mercatini artigianali e negozi aperti: già a partire da questo giovedì 3 giugno. Si comincia con la "bay patente" e le fiabe in piazza per i più piccoli, il mercatino e la visita guidata di Santa Maria.
Non va dimenticato infine che questo è l'anno dei Mondiali, per seguire le partite ci sarà un maxischermo al Museo del Tessile.
Indietro

Cerca nel sito

Distretto del Commercio di Busto Arsizio - Varese - Lombardia - Italia © 2010-2016 Tutti i diritti riservati.

Distretto del Commercio di Busto Arsizio - Varese - Lombardia