Municipio di Busto Arsizio

Municipio di Busto Arsizio

Palazzo Gilardoni - Municipio di Busto Arsizio

Oltre alle numerose architetture religiose, sono degne di nota anche le ville, i palazzi e quanto resta delle strutture industriali in stile Liberty costruite ai margini del centro storico della città durante il suo sviluppo industriale. Due tra le ville più importanti sono la Ottolini-Tosi e la Ottolini-Tovaglieri, situate nei pressi di ciò che costituisce un mirabile gioiello di archeologia industriale, ovvero la sede di uno degli stabili dell'ex-Cotonificio Bustese, che attualmente accoglie il museo del Tessile e della Tradizione Industriale di Busto Arsizio. Altri edifici interessanti dal punto di vista architettonico sono la villa Leone, situata in via XX settembre, ed i Molini Marzoli Massari, che si affacciano su via Cadorna, entrambi progettati dall'architetto Silvio Gambini in stile Liberty. Nel cuore del centro storico si trova il palazzo Marliani-Cicogna, oggi sede della biblioteca comunale ed un tempo residenza del conte di Busto Arsizio. Appena fuori dai limiti del vecchio borgo è situata l'attuale sede del municipio, ovvero il palazzo Gilardoni, ex-ospedale cittadino. Infine non si può dimenticare che alcune tra le più interessanti architetture civili sono andate perse nel corso degli anni, come la villa Gabardi di via Mameli, della quale, dopo la demolizione, è rimasto solo il cancello, che costituisce l'ingresso al parco al Liberty.

Search site

Distretto del Commercio di Busto Arsizio - Varese - Lombardia - Italia © 2010-2016 Tutti i diritti riservati.

Distretto del Commercio di Busto Arsizio - Varese - Lombardia